Fertirrigazione

La fertirrigazione consiste nel concimare il terreno con fertilizzanti liquidi disciolti in acqua, ha anche il vantaggio di distribuire in modo uniforme il concime nel terreno, favorendone l’assorbimento da parte delle radici.

Poiché tutti gli elementi nutritivi (eccetto l’anidride carbonica contenuta nell’aria) possono essere assimilati dalle radici solo in soluzione acquosa, i concimi apportati con la fertirrigazione sono assimilati immediatamente dalle piante e non permangono sul terreno, che nei vasi sul balcone e sul terrazzo non è un bello spettacolo.

A differenza della concimazione solida, però, nella fertirrigazione i concimi non sono usati nella forma originaria (letame) e sono sottoposti a processi industriali.